Ennis e Parlov - Fury Max 1, Guerre Perdute

13,00 €
Tasse incluse

«Mi chiamo Nick Fury. Dal ’44 ho un proiettile piantato in testa. A quanto pare non posso morire e invecchio molto lentamente. Combatto e scopo come un indemoniato. Mi abbuffo di guerra come fosse zucchero. Ecco le cose che ho fatto per il mio Paese...»

Con questa lapidaria e lancinante dichiarazione inizia la serie Fury Max. Ci si dimentichi del personaggio fatto diventare nero nel MCU disneyano cinematografico (interpretato da un comunque strepitoso Samuel L. Jackson): Ennis subito comunica al lettore che vuole continuare a raccontare il suo personaggio, il suo Fury. quello per intenderci per cui l’autore irlandese ha inventato il passato bellico nella storia Peacemaker (100% Marvel n. 213), dura e scorretta ma indimenticabile

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

 

Sicurezza delle Transazioni

 

Spedizioni Certificate

 

Diritto di recesso e Politica di Reso

«Mi chiamo Nick Fury. Dal ’44 ho un proiettile piantato in testa. A quanto pare non posso morire e invecchio molto lentamente. Combatto e scopo come un indemoniato. Mi abbuffo di guerra come fosse zucchero. Ecco le cose che ho fatto per il mio Paese...»

Con questa lapidaria e lancinante dichiarazione inizia la serie Fury Max. Ci si dimentichi del personaggio fatto diventare nero nel MCU disneyano cinematografico (interpretato da un comunque strepitoso Samuel L. Jackson): Ennis subito comunica al lettore che vuole continuare a raccontare il suo personaggio, il suo Fury. quello per intenderci per cui l’autore irlandese ha inventato il passato bellico nella storia Peacemaker (100% Marvel n. 213), dura e scorretta ma indimenticabile

Con questo volume venne a suo tempo promosso al taglio MAX, quello con storie dedicate ad un pubblico più adulto, anche Nick Fury, storico personaggio sempre defilato nell’universo Marvel.

In questo passo importante troviamo un disegnatore fenomenale come il croato Goran Parlov ed un autore di culto come Garth Ennis, irlandese allergico ai supereroi in tutina: si sa che, alla fine degli anni Novanta, ha preso in mano e forgiato in nuova forma il personaggio di Frank Castle, il Punisher, rilanciandolo e facendolo accettare anche da nuove generazioni di lettori ed ora con questa miniserie "Fury Max" è la volta di rilanciare un personaggio controverso e sfaccettato come il colonnello Nick Fury.

Sono lontani gli anni Sessanta del sergente Fury e dei suoi commandos, così come i tempi in cui,  vestito come un damerino, con tanto di cappello sulle ventitré, Fury diventò agente segreto negli anni Settanta, ma sono lontani anche gli anni Ottanta con i muscoli esagerati messi in mostra dalla tutina nera della SHIELD ed infine lontanissimi anche gli anni Novanta con i suoi eroi travagliati e alla ricerca di un passato. Il Nick Fury di Ennis è la guerra e finché esisterà un solo uomo al mondo, esisterà la guerra.

Questo sfavillante primo numero di "Fury Max, Guerre perdute" è la raccolta delle prime sei uscite della collana originale, con due storie complete, due storie appassionanti che racchiudono in uno spazio relativamente breve una enorme fetta di storia contemporanea e che dimostrano che Fury una volta di più è la perfetta incarnazione di quella “furia” americana per risolvere situazioni terribili con soluzioni pessime, che raramente funzionano. Non è un difetto, attenzione, ma semplicemente è la loro natura: Nick Fury, con la sua immancabile benda e il suo sigaro e la sua strafottenza, è la suprema rappresentazione di questa natura, ma anche la fusione perfetta con quella narrativa pulp che tutto il mondo ha amato ed ama ancora.

0000000008
1 Articolo

Scheda tecnica

ISBN
ISBN 13: 9788863046885
Titolo
Fury Max 1, Guerre perdute
Nazionalità Edizione
Italia
Lingua
italiano
Collana
100% Marvel
Numero Collana
260
Testi
Garth Ennis
Disegni
Goran Parlov
Colore
Lee Loughridge
Traduzione
Fabio Gamberini
Lettering
Gianluca Pini
Rilegatura / Aspetto
Brossurato, copertina flessibile
Pagine
144
Data Edizione
2012
Nuovo prodotto