Librogame, I Segreti di Babilonia

6,00 €
Tasse incluse

Babilonia, “la città blu” vicina alla dimora degli dei, luogo di intrighi, di perdizione, di enormi ricchezze e spaventosa miseria, dove una folla variopinta si agita senza sosta tra le vie e i mercati, Babilonia culla della civiltà e ricovero di ogni vizio, nasconde tra le sue mura un’indicazione preziosa: devi entrare nella biblioteca della Torre di Babele...

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

 

Sicurezza delle Transazioni

 

Spedizioni Certificate

 

Diritto di recesso e Politica di Reso

Traduzione integrale della serie francese La Saga du Prêtre Jean di Doug Headline e Dominique Monrocq, pubblicata dalla Hachette.
Il lettore assume il ruolo del leggendario Prete Gianni, che in questa saga viene immaginato al servizio di Riccardo Cuor di Leone alla ricerca della mitica città di Shangri-La.
l personaggio è definito dai punteggi di Forza e Vitalità, ed ha a disposizione una bisaccia che può contenere 10 oggetti, oltre a una borraccia con capacità di 4 razioni di acqua.
La saga originale si interruppe dopo i primi cinque libri e gli ultimi tre previsti non furono mai pubblicati (Au pays des Dragons, Le desert de la Mort e Shangri-la!).

Questo l'ordine delle pubblicazioni in Italia:

1. Il Vecchio della Montagna (La forteresse d'Alamut, 1986), tr. Eleonora Baron, 1989.

2. L'Occhio della Sfinge (L'œil du Sphinx, 1986), tr. Francesca Gregoratti, 1989.

3. Le Miniere di re Salomone (Les mines du roi Salomon, 1986), tr. Eleonora Baron, 1989.

4. I Segreti di Babilonia (Les mysteres de Babylone, 1986), tr. Eleonora Baron, 1990.

5. Gli Adoratori del Male (Les adorateurs du Mal, 1987), tr. Eleonora Baron, 1990.

A differenza degli altri episodi della serie, I Segreti di Babilonia è una lunga investigazione, dove occorre districarsi tra piccoli inganni, indizi fuorvianti e gustose burle. La parte migliore è certamente quella del Quartiere dei Giochi: la caccia a Barsip si intreccia con il bellissimo intermezzo sentimentale a casa di Nana-Dirat, varie parentesi esilaranti e trappole micidiali, come la pericolosissima baracca di Horla. Purtroppo non tutte e tre le ricerche si mantengono sullo stesso livello di difficoltà e coinvolgimento, altrimenti ci troveremmo davanti ad un autentico capolavoro.

Nei momenti migliori come in quelli sottotono non viene mai meno la qualità della scrittura, che inanella descrizioni e narrazioni assai più raffinate rispetto ai volumi precedenti. Grande pathos nel duello all’ultimo sangue con Alshaya il Nero, un avversario spietato e furente di gelosia. È l’unico combattimento ostico del librogame, che può essere agevolmente letto fino in fondo se si resta alla larga dai guai. Peccato per l’inconsistenza della parte ai Giardini Pensili e per la facilità con cui si possono raggiungere Mahal e Kantum; pur con questi cali di tensione ed ispirazione, questo librogame mostra come si può strutturare un’avventura urbana che appassioni senza abusare degli scontri, bensì attraverso idee originali, singolari imprevisti e personaggi ben caratterizzati. Jacques Terpant torna ad illustrare il librogame ma stavolta le sue tavole sono un po’ troppo convenzionali.

0000000026
1 Articolo

Scheda tecnica

ISBN
ISBN 13: 9788870682243
Titolo
I Segreti di Babilonia
Titolo Originale
Les mysteres de Babylone
Nazionalità Edizione
Italia
Lingua
Italiano
Collana
Librogame
Serie
Misteri d'Oriente
Numero Serie
4
Autore
Doug Headline e Dominique Monrocq
Traduzione
Eleonora Baron
Rilegatura / Aspetto
Brossurato, copertina flessibile
Data Edizione
Prima Ristampa Luglio 1990
Usati