Anime

Last Anime Trailers

Last Reviews – Anime Post dal Blog

The Case of Hana & Alice, una cosa piccola ma buona (Shunji Iwai 2015) — SlowFilm
Sword Art Online: Il Game che non è un Gioco

Il Mondo degli Anime

Anche se in Giappone con il termine gergale di “anime” (coniato nel secolo scorso, quale contrazione di animēshon, traslitterazione del termine inglese animation) si indica il cinema d’animazione in generale, inteso come mezzo espressivo nel suo complesso (non solo nipponico quindi, ma di qualsiasi nazione e cultura), per noi occidentali tale vocabolo è sempre stato usato invece solo per indicare specificatamente le produzioni a cartoni animati del Sol Levante e spesso quelle più genericamente asiatiche (cinesi e coreane in particolare), allo stesso modo del termine “manga”, indicante in Giappone qualsiasi tipo di fumetto, compresi i comics statunitensi, ma invece da noi usato per riferirci alle sole produzioni orientali.

Noi di Alka Traz, pur privilegiando le produzioni sia cinematografiche e televisive giapponesi (per ragioni di gusto e sensibilità personali dei nostri redattori), useremo la parola anime nel suo significato più ampio ed originario, giacché quello dell’animazione è uno dei medium espressivi più belli, articolati, complessi e profondi che esista e che oltretutto vive di continue contaminazioni culturali tra le varie nazioni, laddove gli artisti di ogni longituidine e latitudine creano emozioni in movimento, senza barriere o confini.